Covid nelle Marche: 330 casi (in aumento) ma restiamo gialli. Saltamartini: “Vaccinazioni fascia 60-64? Ancora no”

Covid nelle Marche: 330 casi (in aumento) ma restiamo gialli. Saltamartini: "Vaccinazioni fascia 60-64? Ancora no"

Covid nelle Marche: 330 casi (in aumento) ma restiamo gialli. Saltamartini: “Vaccinazioni fascia 60-64? Ancora no”.

I Dati. Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4494 tamponi: 2340 nel percorso nuove diagnosi (di cui 621 nello screening con percorso Antigenico) e 2154 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 14,1%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 330 (57 in provincia di Macerata, 69 in provincia di Ancona, 126 in provincia di Pesaro-Urbino, 23 in provincia di Fermo, 42 in provincia di Ascoli Piceno e 13 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (61 casi rilevati), contatti in setting domestico (58 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (141 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (4 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (16 casi rilevati), screening percorso sanitario (3 casi rilevati). Per altri 46 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 621 test e sono stati riscontrati 34 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 5%.

Saltamartini: “Vaccinazioni fascia 60-64? Ancora no”. Doccia gelata per chi aspettava con fiducia l’annuncio dell’apertura alle vaccinazioni nella fascia 60/64 anni nelle Marche. L’Assessore Regionale alla Sanità Filippo Saltamartini ha scritto ieri sulla sua bacheca Facebook, rispondendo al quesito di un cittadino: “I 60-64 possono prenotare quando ci sono i vaccini da somministrare. In questo momento, i rifornimenti che sono arrivati servono per i richiami delle persone precedentemente vaccinate. Se ad aprile sono arrivati 210.000 vaccini significa che la popolazione immunizzata è di sole 100.000 persone. Questa situazione crea stress nel sistema a fronte di una domanda di massa di vaccinazione. Per il momento i milioni di vaccini di cui si parla non ci sono (ancora)”.

 

 

Leave a Response