Vaccinazioni, a breve aperta fascia 60-65 – VIDEO

ANCONA – E’ pronta ad accelerare di nuovo la macchina vaccinale della regione Marche, dopo il rallentamento dovuto alla mancanza di dosi, che addirittura ha fatto saltare le prenotazioni da oggi fino al 28 aprile nel Pesarese.

Qualche giorno fa l’assessore alla sanità Filippo Saltamartini aveva annunciato un rallentamento delle somministrazioni delle dosi giornaliere da 11mila a 9.500 su richiesta dello stesso commissario straordinario all’emergenza sanitaria Figliuolo. Numeri che sono già tornati a crescere.

In via di completamento invece la vaccinazione delle forze dell’ordine, così come disposto anche da un circolare del commissario Figliuolo.
Attualmente le Marche si attestano ancora in cima alla classifica delle vaccinazioni su una percentuale di somministrazione del 93,4% per un totale di 505.738 dosi.

Leave a Response