Covid. La ritirata dei ricoveri da rianimazioni e Pronto Soccorso. Nove decessi

ANCONA – Sono 137 i positivi rilevati nell’ultima giornata, consistente il calo di ricoveri nei reparti di terapia intensiva nei Pronto Soccorso. Nove i decessi

I decessi

Sono nove le vittime registrate nelle ultime 24 ore nelle Marche; di queste quattro erano ricoverate all’ospedale Marche Nord di Pesaro e tre all’Inrca di Ancona. Il totale dall’inizio della pandemia sale a 2868.

I ricoveri

Ci sono due pazienti in meno negli ospedali delle Marche (656), ma è più consistente il calo dei ricoveri (-8) nei reparti di terapia intensiva (88). Ci sono cinque pazienti in più nelle semi intensive (175) e uno in più nei reparti non intensivi (393). Decisa discesa anche (-6) del numero di persone in attesa nei Pronto Soccorso (14). Sono invece 235 gli ospiti nelle strutture territoriali. Il numero di dimessi nelle ultime 24 ore è in crescita: +22. Aumenta anche il totale di dimessi/guariti: 84.392 (+316).

Il contagio

Sono 137 i positivi rilevati nell’ultima giornata su 689 tamponi molecolari del percorso nuove diagnosi. Il rapporto positivi/test è del 19.8%. Nel Percorso Antigenico “322 test e 25 positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è all’8%”. Testati “1.908 tamponi: 1.011 nel percorso nuove diagnosi (di cui 322 nello screening con percorso Antigenico) e 897 nel percorso guariti”. Dei 137 casi 55 sono in provincia di Ancona, 50 in quella di Macerata, 10 in provincia di Fermo, 9 nell’Ascolano, 4 in provincia di Pesaro-Urbino, 9 fuori regione. I sintomatici sono 41. I casi di nuove diagnosi comprendono contatti in setting domestico (26), contatti stretti di casi positivi (45), in setting lavorativo (6), con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (5), screening percorso sanitario (2). Per altri 12 casi sono ancora in corso le indagini epidemiologiche

Leave a Response