Il contagio rallenta, calano i ricoveri. Rianimazioni ancora sotto pressione e altre 11 vittime – VIDEO

ANCONA – Sono 37 i pazienti Covid in attesa di un posto letto nei pronto soccorso delle Marche, ma crescono i dimessi e calano i ricoveri. Crescono ancora le vittime: 11 nelle ultime 24 ore, tutte con patologie pregresse, per un bilancio drammatico che arriva a 2771 dall’inizio dell’emergenza sanitaria nelle Marche. 

E’ la fotografia in sintesi alla chiusura di una settimana in cui il contagio comincia a rallentare, seppur lentamente nelle Marche. Sono 857 i ricoverati, 23 in meno in 24 ore. Sono 132 i degenti in rianimazione, due in meno rispetto a ieri, con un’occupazione dei pazienti Covid al 54% dei posti disponibili, ancora ben al di sopra della soglia del 30% come prevede il Ministero della Sanità.

Sul fronte del contagio sono  414 i positivi scoperti nelle ultime 24 ore nel percorso delle nuove diagnosi con un’incidenza del 16,8% a cui si aggiungono i casi positivi degli antigenici rapidi da testare nuovamente con il molecolare. Responsabilità individuale e un impulso maggiore nella vaccinazione: ad oggi le Marche rasentano l’ 80% delle dosi somministrate su quelle disponibili.

 

Leave a Response