Coronavirus, altri 9 decessi nelle Marche. Calano i ricoveri negli ospedali

ANCONA – Salgono a 2691 i decessi nelle Marche per Coronavirus, 9 nelle ultime 24 ore. Le vittime avevano un’età compresa tra i 70 e i 90 anni.

La situazione negli ospedali. 39 ricoverati in meno per Covid-19 nelle Marche: ora sono 886, ma ci sono due degenti in più in Terapia intensiva (142). calano di 10 i roveri in Semintensiva (206) e di 31 nei reparti non intensivi (538).

I dimessi nell’ultima giornata sono stati 58. Lo fa sapere il Servizio Sanità della Regione. In aumento di 7 gli assistiti nei pronto soccorso (69) mentre gli ospiti di strutture territoriali sono 259 (-9). Intanto risultano in calo anche i positivi in isolamento domiciliare (7.845, -62), e le quarantene per contatto con positivi (15.764 -424). I guariti/dimessi sono 78.773 (+408).

 

 

I nuovi contagi. Sono 323 i nuovi positivi al coronavirus riscontrati nelle ultime 24 ore su un totale di 1.365 tamponi molecolari testati con un rapporto del 23,6%.

Di questi 111 in provincia di Pesaro-Urbino che supera dunque la provincia di Ancona con 87 nuovi contagi, seguita dalla provincia maceratese 63, Ascoli Piceno 30 e Fermo 13. 19 positivi sono invece da fuori regione.

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (56 casi rilevati), contatti in setting domestico (78 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (89 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (21 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (3 casi rilevati) e 1 caso proveniente da fuori regione. Per altri 75 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 484 test e sono stati riscontrati 21 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 4%.

Leave a Response