Covid. Sono 579 i nuovi casi: Pesarese e Anconetano a spingere il contagio. Ricoveri in discesa, ma ci sono 16 vittime

ANCONA – Ancora segno meno per i ricoveri nelle Marche, ma altra giornata giornata drammatica per i decessi: 16 nelle ultime 24 ore. Sono 579 i nuovi positivi su 2117 tamponi molecolari nel percorso nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test è del 27.35%. Nel Percorso Screening Antigenico riscontrati 63 casi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è al 7%.

Le vittime

Sono 16 le vittime nelle ultime 24 ore, di cui 10 in provincia di Ancona. Tra di loro due 70enni, uno di Pesaro e l’altro di Castelleone di Suasa. Dall’inizio dell’emergenza il totale è arrivato a 2682.

I ricoveri

Ancora segno meno (-10) per quanto riguarda i ricoverati nelle Marche nelle ultime 24 ore (totale 925). Altri due pazienti in meno nei reparti di terapia intensiva (140), uno in più nelle semi intensive (216), nove in meno nei reparti non intensivi (569). Decisa decrescita (-26) delle persone in attesa nei Pronto Soccorso (62). Sono 268 gli ospiti delle strutture territoriali. Per quanto riguarda il numero di dimessi, sono 59 nelle ultime 24 ore. Il totale di dimessi e guariti (78.365) fa registrare una variazione pari a +603.

Il contagio

In un giorno nelle Marche 579 positivi tra le nuove diagnosi di Covid-19 di cui 187 in provincia di Ancona, 151 a Pesaro Urbino, 99 nel Maceratese, 72 in provincia di Ascoli Piceno, 32 in quella di Fermo e 38 relative a persone da fuori regione. E’ questa la mappa degli ultimi contagi, secondo i dati del Servizio Sanità della Regione, nelle ultime 24 ore “testati 5.785 tamponi: 2977 nel percorso nuove diagnosi (di cui 860 nello screening con percorso Antigenico) e 2.808 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 19,4%)”. Nel Percorso Screening Antigenico riscontrati 63 casi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è al 7%.

Tra i positivi al molecolare 71 soggetti con sintomi. I 579 casi comprendono contatti in setting domestico (131), contatti stretti di casi positivi (204), in setting lavorativo (19), in ambiente di vita/socialità (3), in setting assistenziale (2), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (1), screening percorso sanitario (1 caso rilevato) e due casi da fuori regione. Per altri 145 contagi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Leave a Response