I voli per l’estate dall’Aeroporto delle Marche – VIDEO

ANCONA – Undici rotte per l’Aeroporto delle Marche sostenute da 13 milioni di euro di contributi regionali. Frutto di due bandi: uno per il potenziamento delle rotte da 8 milioni e 600 mila euro e un altro da 3 milioni e 800 mila euro per gli aiuti alle compagnie aeree.

Tra le nuove tratte, anche una defezione nei giorni seguenti l’aggiudicazione del 26 marzo: dopo aver depositato l’offerta per garantire voli su Berlino e Dusseldorf, la compagnia Air Dolomiti si è tirata indietro. A collegare le Marche con la Germania, intanto, ci penserà Lufthansa che si è aggiudicata il bando del 2020 con la rotta su Monaco di Baviera da operare tutto l’anno con due rotazioni giornaliere. La Tayaran Jet, compagnia aerea low cost bulgara, collegherà invece le Marche due volte a settimana (lunedì e venerdì) con la capitale della Polonia, Varsavia,  per un triennio. Una tratta che partirà dal 7 giugno 2021, stessa data in cui prenderà avvio anche la rotta con Bucarest, la capitale della Romania. Accanto a queste rotte estere (Monaco, Parigi, Bruxelles, Londra, Varsavia e Bucarest) si aggiunge quella di Barcellona che partirà dal 21 giugno 2021 (due volte a settimana, il lunedì e il venerdì per 16 settimane). Una rotta, quella spagnola con voli Vueling che per ora ha un carattere di stagionalità, ma che potrebbe anche diventare costante.

Per quanto riguarda i voli nazionali, la compagnia aerea Volotea collegherà le Marche con la Sardegna, Cagliari (dal 3 giugno 2021) e Olbia (dal 21 giugno 2021) due volte a settimana (martedì e sabato da giugno a settembre) e con la Sicilia, Catania e Palermo. Un’altra destinazione si aggiunge al network di voli in partenza dall’aeroporto di
Ancona: dal 31 luglio la compagnia aerea Croatia Airlines collegherà le Marche con Spalato. I voli saranno operati 3 volte a settimana, il martedì, il giovedì ed il sabato con un Dash 8 da 76 posti.

Leave a Response