Covid nelle Marche, la zona rossa dà i primi risultati: 333 nuovi positivi, incidenza che torna da “zona arancione”. Cruciale questa settimana

Covid nelle Marche, la zona rossa dà i primi risultati: 333 nuovi positivi, incidenza che torna da “zona arancione”. Cruciale questa settimana.

I dati. Sono 333 i nuovo contagi da Coronavirus nelle Marche rilevati nel percorso nuove diagnosi. Dopo settimane di tristi primati, non è più la provincia di Ancona quella coi dati peggiori: 90 positivi in provincia di Macerata, 43 in provincia di Ancona, 100 in provincia di Pesaro-Urbino, 23 in provincia di Fermo, 54 in provincia di Ascoli Piceno e 23 fuori regione.

Questo su un totale di 5334 tamponi processati nelle ultime 24 ore : 3120 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1321 nello screening con percorso Antigenico) e 2214 nel percorso guariti, con un rapporto positivi/testati pari al 10,7%. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1321 test e sono stati riscontrati 132 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 10%.

I casi rilevati oggi comprendono soggetti sintomatici (61 casi rilevati), contatti in setting domestico (115 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (110 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (6 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), screening percorso sanitario (1 caso rilevato).  Per altri 39 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

L’incidenza torna da “zona arancione”. La settimana appena conclusa, secondo il monitoraggio del gruppo di lavoro epidemiologico della Regione, è statala settimana migliore di un durissimo marzo:  dopo settimane di rosso, si rivedono numeri da arancione, quella quota 250 contagi ogni 100mila abitanti spalmati su sette giorni.

I numeri, infatti, dell’ultima ricerca statistica prendono in esame il periodo tra lunedì 22 e domenica 28 marzo, ovvero la quarta e ultima settimana del mese. In totale le Marche fanno, quindi, segnare esattamente quota 250 con tre province al di sotto del quorum spartiacque tra rosso e arancione (Fermo 174, Ascoli 190, Pesaro 235) e due oltre la stessa barriera, ma non di molto, ovvero Macerata a 258 e Ancona a 280.

Numeri che, se confermati anche questa settimana, fanno ben sperare in vista della settimana dopo Pasqua, che potrebbe vedere il ritorno delle Marche in Arancione.

Leave a Response