Superati i 2600 morti per covid nelle Marche. Ricoveri a quota 958

ANCONA – Sfondano quota 2600 i decessi nelle Marche con 13 nuovi morti nelle ultime 24 ore, per un totale di 2611 dall’inizio della pandemia. La vittima più giovane una 65enne di Carpegna.

 

La situazione negli ospedali

 

I ricoverati per covid negli ospedali marchigiani scendono a 958, +5 su ieri così come i pazienti in terapia intensiva sono 151 (+4) e in semi intensiva 219 (+2).

Calano di uno invece quelli in reparti non intensivi 588. Nelle ultime 24 ore ci sono stati anche 32 dimessi. Gli ospiti di strutture territoriali sono 267. Cinque in più le persone nei pronto soccorso, non considerate tra i ricoverati, da 100 a 105. I positivi in isolamento domiciliare sono 8.514, le persone in quarantena per contatti con contagiati 18.988, di cui 8.483 con sintomi, 355 operatori sanitari. I dimessi/guariti dall’inizio della pandemia salgono a 75.160.

Leave a Response