Confartigianato Ancona- Pesaro e Urbino: “Da gennaio chiuse 1700 imprese” – VIDEO

ANCONA – Chiuse 1.700 imprese da gennaio 2021, il doppio rispetto ai dati di gennaio 2020. E’ il bilancio tracciato dalla Confartigianato Ancona -Pesaro e Urbino a un anno di distanza dall’inizio della pandemia.

Dati che evidenziano la necessità di far ripartire le attività. Punto ribadito anche nell’arco della Giunta Regionale di Confartigianato Marche durante la quale l’Assessore alla sanità della regione Marche Filippo Saltamartini ha annunciato la possibilità da fine aprile, inizio maggio di avviare il piano vaccinale che coinvolgerà le imprese.

Nel frattempo la Confartigianato sottolinea le luci e ombre del decreto sostegni in particolare per la soglia del 30% che si teme possa lasciar fuori le micro e piccole imprese a cui andrebbero contributi insufficienti.

Leave a Response