Riparte domani la vaccinazione nelle Marche, restano gli interrogativi tra dubbi e fake news – VIDEO

ANCONA – Da domani nella nostra regione si riavvia come da programma la campagna vaccinazioni anche con AstraZeneca dopo i pronunciamenti di Ema e Aifa, lo fa sapere il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli che precisa: “Coloro i quali si sono visti sospendere nei giorni scorsi l’appuntamento verranno contattati telefonicamente dagli operatori, per riprogrammare la vaccinazione entro il 31 marzo. Per rendere tutto più fruibile sono stati anche rafforzati i punti vaccinali. Con la ripresa delle vaccinazioni, nelle prossime ore anche i Medici di medicina generale potranno cominciare la campagna vaccinale a domicilio”.

Con la ripartenza, dunque, nelle prossime ore anche i medici di medicina generale potranno cominciare la campagna vaccinale a casa. Saranno 1000, ovvero l’80% del totale, i medici di famiglia marchigiani che potranno somministrare i sieri per i soggetti fragili, contando ora anche su nuove scorte del vaccino Pfizer, oltre che Astra Zeneca. 

Inoltre i primi giorni della prossima settimana dovrebbe essere on line un nuovo sito dedicato alle informazioni utili sul piano di vaccinazione nelle Marche. Un’esigenza di fatto molto sentita, come fa notare la Fnp Cisl, il sindacato dei pensionati, per sventare anche il rischio fake news. L’indicazione è di fare sempre riferimento alle notizie ufficiali.

Leave a Response