Marche: altri 882 tamponi positivi nelle Marche, per i ricoveri si sfiora la quota dei 900 e 20 decessi in un giorno

ANCONA – I numeri del Servizio Salute della Regione Marche restituiscono il quadro di una delle giornate più drammatiche per la pandemia nelle Marche. Si registra il record di 20 decessi in un giorno tra cui emerge la vicenda di un uomo di 56 anni di Matelica, senza patologie pregresse, spirato al Covid Hospital di Civitanova. Pesante anche la situazione negli ospedali dove si sfiora la quota dei 900 ricoverati nelle Marche. Con due ingressi in più in rianimazione, dove attualmente si trovano 141 persone. Sono 131 le persone che attendono un posto letto nei pronto soccorso delle Marche.

Sono 882 i nuovi casi positivi scoperti nelle ultime 24 ore nelle Marche dai 2570 test molecolari effettuati con un’incidenza del 34,3%. A cui si aggiungono i 69 tamponi positivi dagli 893 test antigenici rapidi (incidenza dell’8%) che poi andranno di nuovo testati per conferma con il molecolare, come comunica il Servizio Salute della Regione Marche. 

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono dunque 822 (153 in provincia di Macerata, 279 in provincia di Ancona, 202 in provincia di Pesaro-Urbino, 75 in provincia di Fermo, 83 in provincia di Ascoli Piceno e 30 fuori regione).

Di questi 87, ovvero il 9,8%, si riferiscono a persone che hanno sviluppato sintomi riconducibili al Covid-19. 

Leave a Response