Covid. 16 vittime, superata quota 800 ricoverati. Positivo oltre un terzo dei tamponi. Mille nuovi casi.

ANCONA – Oltre un terzo dei tamponi molecolari delle nuove diagnosi è positivo. In percentuale: 35.6%. In ascesa il numero dei ricoveri, in particolare sette accessi in più nelle terapie intensive. Sono 16 le vittime.

Gli ospedali

Ci sono 29 ricoveri in più nelle ultime 24 ore negli ospedali delle Marche e il totale supera quota 800 (813). In particolare ci sono sette pazienti in più nelle terapie intensive (118), cinque nelle semi intensive (209) e 17 nei reparti non intensivi (486). Torna a invertirsi la tendenza anche delle persone in attesa di posto letto nei Pronto Soccorso: dopo due giorni di calo, oggi il totale (108) è in aumento di nove pazienti. Gli ospiti delle strutture territoriali sono 235. Considerevole l’aumento di dimessi e guariti (+784) per un totale che sale a 64.101.

Il contagio

Oltre un terzo dei tamponi molecolari delle nuove diagnosi è positivo. In percentuale: 35.6%. I nuovi casi riscontrati dal Servizio Salute della Regione Marche sono 1000 nelle ultime 24 ore, su 2807 test. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 947 test e sono stati riscontrati 78 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari all’8%. Per quanto riguarda il Percorso Guariti sono stati effettuati 2867 tamponi con un rapporto positivi/testati pari al 26,4%

Quasi metà del totale dei positivi odierni è in Provincia di Ancona (441), mentre sono 226 in provincia di Macerata, 153 in provincia di Pesaro-Urbino, 59 in provincia di Fermo, 78 in provincia di Ascoli Piceno e 43 fuori regione. Questi casi comprendono soggetti sintomatici (101 casi rilevati), contatti in setting domestico (256 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (344 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (31 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (4 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (3 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (9 casi rilevati), screening percorso sanitario (1 caso rilevato) e 2 casi provenienti da fuori regione. Per altri 249 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.
I decessi
Sono 16 le vittime nelle ultime 24 ore. Il totale dall’inizio della pandemia sale a 2411. Tra di loro anche un 53enne di Fabriano, un 60enne di Sarnano e un 61enne di Cartoceto, tutti con patologie pregresse. Nove decessi si sono registrati nell’Anconetano tra gli ospedali di Torrette, Inrca, Jesi e Fabriano.

Leave a Response