mercoledì 30 luglio 2014 - Aggiornato alle 18:23 - Utenti connessi: 45

Notte di paura a Senigallia: famiglie evacuate Video

Disagi anche a Jesi e M.S. Vito. Nuova allerta meteo

Notte di paura a Senigallia: famiglie evacuate
Cronaca

Resta una notte insonne, con il cuore a sobbalzo, nell’ultima allerta meteo che ha colpito l’epicentro dell’alluvione del 3 maggio scorso, Borgo Bicchia di Senigallia.

La paura, che ha raggiunto il picco massimo alle quattro di mattina, quando i fiumi Misa e Nevola hanno raggiunto livelli di guardia, è durata fino alle cinque. 

L'attenzione si è appuntata in zona Piano regolatore, Cannella, Cesanella, le stesse devastate quando il fiume uscì dagli argini il 3 maggio scorso.

Il maltempo ha interessato anche l’entroterra anconetano, a Monte San Vito un furgone è rimasto incastrato in una voragine di tre metri spalancatasi nella strada di accesso al centro storico. L'autista è stato soccorso.

Una frana è stata segnalata a Montecarotto e garage allagati a Monsano.

A Jesi, nel quartiere Minonna colpito nei giorni scorsi da una tromba d'aria, non ci sono stati crolli o ulteriori danni, ma la pioggia della scorsa notte caduta sulle case scoperchiate ha prodotto infiltrazioni d'acqua.

Nelle prossime ore ancora tempo instabile. Una nuova allerta meteo, valida fino al pomeriggio di domani, è stata emessa dal Centro funzionale multirischi della Regione Marche.

30/07/2014 di Lucio Cristino ... Leggi

"A muso duro", per il cuore di Christian

"A muso duro", per il cuore di Christian

Concerto di solidarietà con Alberto Bertoli

Spettacoli, Cultura, Eventi

CAMERATA PICENA - Quando la musica d’autore incontra un cuore piccolo eppure forte. E’ quello di Christian Cialona, soli 9 anni di Senigallia, affetto da una malattia rarissima, la leucodistrofia.

Per sostenere l’impegno della famiglia del piccolo nelle cure costosissime dall’altra parte dell’Oceano, negli Stati Uniti, è stata organizzata una serata di beneficienza con Alberto Bertoli, figlio dell’indimenticato Pierangelo, autore di una parte importante della musica d’autore italiana, con brani come "Pescatore" e "A muso duro".

E’ l’iniziativa “Concerto sotto le stelle” in programma per venerdì 1 agosto a Camerata Picena...

30/07/2014 di Lucio Cristino ... Leggi

Centra il terno: vince 100 mila euro

Centra il terno: vince 100 mila euro

La vittoria con una giocata secca da 25 euro

Cronaca

ANCONA - Un terno secco da 112.500 euro è stato centrato ad Ancona con i numeri, 3-33-90, estratti sulla ruota di Firenze. Il fortunato giocatore marchigiano aveva tentato la sorte con una puntata di 25 euro destinata tutta alla sorte del terno.

Sono circa 12 i milioni di euro vinti solo nell'ultimo concorso da 216 mila giocatori grazie alla fortunata estrazione di ieri che ha permesso la realizzazione di vincite complessive superiori al milione di euro sulle ruote di Cagliari, Palermo, Roma e Nazionale. Su quest'ultima ruota in particolare, l'ammontare dei premi assegnati ha sfiorato 2 milioni di euro.

30/07/2014 di Lucio Cristino ... Leggi

Omicidio di Fabriano, Consuelo resta a psichiatria

Omicidio di Fabriano, Consuelo resta a psichiatria

Il Giudice non ha convalidato il fermo, non c'è pericolo di fuga

Cronaca

FABRIANO - Resta piantonata nel reparto di psichiatria dell’Ospedale di Senigallia Consuelo Galea, la donna di 41 anni accusata di aver massacrato con il calcio di un'arma giocattolo la madre, Maria Bruna Brutti, 76 anni, sabato scorso a Fabriano. Il giudice non ha però convalidato il fermo perché non c’è pericolo di fuga per la donna che resta in custodia cautelare. La donna davanti al gip avrebbe riferito di non ricordare cosa fosse accaduto quel pomeriggio, quando la madre venne ritrovata dalla sorella gemella dell’accusata con il cranio fracassato. Gli inquirenti ipotizzano che il delitto sia scaturito al culmine di una lite tra i due, forse per motivi economia. Consuelo Galea si era trasferita dalla madre solo pochi giorni prima del delitto. A Bologna 15 giorni fa era stata ricoverata per un trattamento sanitario obbligatorio....

29/07/2014 di Linda Cittadini ... Leggi

Biogas, "chiederemo 80 milioni di euro di risarcimento" Video

Biogas, "chiederemo 80 milioni di euro di risarcimento"

Una delle aziende coinvolte prepara "la battaglia"

Cronaca

ANCONA - "Pronti a chiedere 80 milioni di euro di danni alla Regione per impianti bloccati o a rischio chiusura". La Viridis Energia, una delle aziende coinvolte nell’inchiesta della procura sull'affaire biogas (20 persone indagate, tre sono funzionari pubblici) ribatte alle accuse.

Lo fa per voce del presidente Paolo Pesaresi che in una conferenza stampa ha contestato le accuse chiedendo di essere ascoltato dai magistrati...

28/07/2014 di Lucio Cristino ... Leggi

Autocisterna con 22 tonnellate di Gpl si ribalta Foto

Autocisterna con 22 tonnellate di Gpl si ribalta

Intervento dei vigili del fuoco a Jesi

Cronaca

JESI - L’autocisterna contente Gpl si ribalta, ferito l'autista. L'incidente in via Fontedamo, all'ingresso della zona industriale jesina.

Per cause da accertare l'autista ha perso il controllo del mezzo che si è ribaltato sul un lato della strada. Fortunatamente il Gpl contenuto all'interno del mezzo, 22 tonnellate, non è stato disperso.

Sul posto i vigili del fuoco di Jesi e il nucleo Nbc di Ancona che si occupa del travaso del materiale su un altro mezzo.

L'autista ha riportato ferite lievi, ed è stato soccorso dai sanitari del 118.

Evacuata a scopo precauzionale...

28/07/2014 di Lucio Cristino ... Leggi

Donna minaccia di lanciarsi dal tetto Video

Donna minaccia di lanciarsi dal tetto

Paura nei pressi della stazione ferroviaria

Cronaca

ANCONA - Invalida e con il marito disoccupato a quattro anni dalla pensione, torna a minacciare di farla finita. La donna venerdì scorso era salita su un ponteggio all'ingresso del porto di Ancona per chiedere lavoro per il marito.

Oggi ci ha riprovato arrampicandosi sul tetto della sede del dopolavoro ferroviario, in via Marconi, nei pressi della stazione. La donna chiede un contratto di lavoro per il marito "entro un'ora".

Stamattina ha incontrato il sindaco Valeria Mancinelli: ma l'esito del colloquio non è stato soddisfacente per lei. La donna e il marito, un ex addetto alla sorveglianza nell'ex Mercatone, vivono con la pensione di invalidità di lei: 268 euro, più 170 euro di assistenza. Oltre all'episodio di venerdì scorso, la donna aveva già fatto un altro gesto dimostrativo nel 2012.

La donna "è costantemente seguita e concretamente supportata dai servizi sociali". Lo precisa una nota del Comune di Ancona...

28/07/2014 di Lucio Cristino ... Leggi

Cade dalla bici, bimbo in eliambulanza all'Ospedale

Cade dalla bici, bimbo in eliambulanza all'Ospedale

E' successo nel pomeriggio in un parco a Campocavallo di Osimo

Cronaca OSIMO - Brutta caduta dalla bici per un bambino di sei anni questo pomeriggio in un parco a Campocavallo di Osimo. Nella caduta, il manubrio gli avrebbe provocato una ferita profonda all’inguine. Il bambino ha perso molto sangue ed è stato trasportato d’urgenza all’ospedale in eliambulanza. Non è in pericolo di vita....

27/07/2014 di Linda Cittadini ... Leggi

Schianto nella notte, muore un 21enne

Schianto nella notte, muore un 21enne

Il giovane di Grottammare è finito con lo scooter contro un albero

Cronaca

SAN BENEDETTO - Un ragazzo di 21 anni, di Grottammare, è morto, poco dopo le 3 e 30 di questa mattina, dopo essersi schiantato con il suo scooter 125, contro un albero lungo la Statale 16 aSan Benedetto.

26/07/2014 di Andrea Fiano ... Leggi

Celestini narra Odisseo all'Anfiteatro romano Video

Celestini narra Odisseo all'Anfiteatro romano

La rassegna del Tau fa tappa ad Ancona

Cronaca

ANCONA - Ascanio Celestini racconta la mattanza dei Proci, dopo il ritorno a Itaca di Odisseo. Gli ultimi canti, l’epilogo del grande viaggio. Il ritorno sull’isola e l’uccisione, uno per uno, da parte dell’eroe viaggiatore, dei pretendenti di Penelope e delle dodici ancelle infedeli. Risparmia il cantore, Odisseo, affinché possa raccontare. La tradizione orale, cuore, come sempre, della rassegna Teatri Antichi Uniti dell’Amat che porta nei luoghi archeologici delle Marche le parole del teatro classico. Ascanio Celestini, attore romano ha narrato la storia del folle volo nel cerchio dell’Anfiteatro romano di Ancona, prima di andare a bere un Varnelli al Bar del Porto, il “Barì”, dove ci sono sempre storie da ascoltare e da raccontare....

25/07/2014 di Linda Cittadini ... Leggi

I piú Visti in SPORT

I piú Visti in CRONACA

I piú Visti in SPETTACOLI, CULTURA, EVENTI

Questo portale é pienamente compatibile con le ultime versioni dei browser IE, Chrome, Firefox, Opera e Safari. Se la navigazione non risultasse ottimale, aggiornare il sistema.