Vaccini e varianti, la sfida contro il tempo tra noi e il virus – VIDEO

ANCONA – La vaccinazione di massa è una vera e propria corso contro il tempo tra noi e le varianti del coronavirus che seppure non più patogene, cioè più gravi, sono più infettanti rispetto al virus originario. Dunque crescendo il numero dei contagiati, aumenta in proporzione anche quello dei ricoverati negli ospedali che registrano un picco di ingressi.

È il caso della variante inglese che tiene sotto scacco la provincia anconetana dove da giorni si registra la metà dei nuovi contagi rilevati sull’intero territorio regionale ogni 24 ore.
A questa da circa una settimana si sono aggiunte anche quella brasiliana e sudafricana.

I vaccini attuali, soprattutto il Pfizer e il Moderna tra i più utilizzati in Italia, hanno una copertura dell’80%, ma per le varianti la copertura può calare.

Leave a Response