Coronavirus, altri 7 decessi nelle Marche, ricoveri salgono a 612

#Coronavirus nelle Marche, i contagi tornano a salire. Attenzione ai contatti familiari

ANCONA – Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati 7 decessi, tutti con patologie pregresse. La vittima più giovane un uomo di soli 62 anni di Piobbico, la più anziana un uomo di 89 anni di Ancona.

La situazione negli ospedali

Si registra un aumento (+6) dei ricoverati con un totale che sale a 612, ma scendono di due i pazienti nelle terapie intensive (80), mentre resta invariato il numero nelle semi intensive (153). Aumentano invece di 8 i ricoveri nei reparti non intensivi (379). Sono 33 i pazienti nei Pronto Soccorso e 191 gli ospiti delle strutture territoriali. Cresce il numero di dimessi e guariti (52.381) grazie al balzo di 347 delle ultime 24 ore

I nuovi positivi

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5970 tamponi: 3782 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1481 nello screening con percorso Antigenico) e 2188 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 14,5%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 547 su 2301 tamponi molecolari testati, con un rapporto del 23,7%. Più della metà, 276, sono in provincia di Ancona, che si riconferma dunque la più colpita seguita dalla provincia di Macerata 103, Pesaro-Urbino 53, 48 in provincia di Ascoli Piceno, 47 in provincia di Fermo e 20 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (65), contatti in setting domestico (96), contatti stretti di casi positivi (216), contatti in setting lavorativo (17), contatti in ambienti di vita/socialità (1), contatti in setting assistenziale (2), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (27), screening percorso sanitario (3). Per altri 120 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Sono 93 invece i casi positivi riscontrati nel Percorso Screening Antigenico su 1481 test che saranno da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 6%.

Leave a Response