Botte e minacce al marito, in carcere una donna del fermano

FERMO – Intervento da Codice Rosso, ma a parti invertite, per gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Fermo che hanno arrestato una donna per i continui maltrattamenti nei confronti del marito. Vessazioni, minacce e anche percosse che andavano avanti da oltre un anno: protagonista una coppia sulla cinquantina, residente in un Comune del Fermano.

La vittima ha subito nella speranza di tentare di ricostruire una serenità familiare ma la donna ha perseverato nei suoi comportamenti, al punto che l’autorità giudiziaria aveva emesso un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare nei suoi confronti e di divieto di avvicinamento e di comunicazione con il coniuge.
Lei però non ha desistito e ieri, dopo l’ennesimo comportamento violento, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la custodia cautelare in carcere della donna.

Leave a Response