L’Anconetano spinge su i contagi. Aumentano i ricoveri. Le vittime sono 8

ANCONA – Si conferma il trend di crescita del rapporto sui positivi nelle Marche, con la Provincia di Ancona che resta la più colpita. Mentre per quanto riguarda i ricoveri, l’andamento è ‘ad altalena’: oggi in aumento. Otto le vittime.

Il contagio

Sono 488 i positivi e la provincia di Ancona resta la più colpita con 234 casi, seguita da Pesaro Urbino con 103, Macerata con 70, Fermo con 28, Ascoli Piceno con 27, oltre a 26 di fuori regione.

Il rapporto positivi/tamponi molecolari (2045) è del 23.8%. Sui 1.082 test del Percorso Screening Antigenico “sono stati riscontrati 108 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 10%”. Sono 2.018 i test nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 15,6%). In totale sono stati processati 5.145 tamponi.

I nuovi casi comprendono soggetti sintomatici (52), contatti in setting domestico (92), contatti stretti di casi positivi (204), contatti in setting lavorativo (21), contatti in setting assistenziale (1), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (14), screening percorso sanitario (4) casi rilevati). Per altri 100 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

La situazione negli ospedali

Si registra un aumento (+7) dei ricoverati con un totale che sale a 606. In particolare ci sono tre pazienti in più nelle terapie intensive (82), due nelle semi intensive (153) e altrettanti nei reparti non intensivi (371). Sono 42 i pazienti nei Pronto Soccorso e 187 gli ospiti delle strutture territoriali. Cresce il numero di dimessi e guariti (52.034) grazie al balzo di 326 delle ultime 24 ore.

Le vittime

Sono otto le vittime nelle ultime 24 ore, di cui tre al Covid Center di Civitanova, due all’ospedale di Torrette, altrettante a Jesi. Il totale dall’inizio dell’emergenza sale a 2177.

Leave a Response