Disabile multato per un caffè al bancone: “Avevo freddo”. Salvini lo chiama: “Paghiamo noi”

Disabile multato per un caffè al bancone: "Avevo freddo". Salvini lo chiama: "Paghiamo noi"

 Disabile multato per un caffè al bancone: “Avevo freddo”. Salvini lo chiama: “Paghiamo noi”.

Il leader della Lega Matteo Salvini ha contattato telefonicamente Giovanni Valerio Ricci,  il disabile marchigiano multato per aver preso un caffè in un bar, dove era entrato con la carrozzina “per ripararsi dal freddo”.

Il fatto è avvenuto a Porto Recanati nei giorni scorsi:  Ricci, 58enne affetto da una malattia degenerativa e costretto a muoversi in carrozzina, ha ricevuto una multa da 400 euro perché si era rifugiato in una pizzeria a causa del freddo per prendere un caffè. È stato trovato nel locale durante un controllo della polizia.

Salvini, riferisce la Lega, “ha pubblicamente invocato ‘buonsenso”. Poi “ha contattato direttamente Ricci, oltre alla sorella Giusy e il proprietario del locale: la Lega è pronta a pagare la sanzione al suo posto. 

Leave a Response