Ecco perché siamo finiti in zona arancione: in ospedale un letto su due è Covid

I dati del monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità.

ANCONA – In ospedale un letto su due è Covid nelle Marche. E’ uno dei dati più allarmanti che emerge dal report settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità sulla base del quale poi vengono decise le colorazioni delle Regioni. Le Marche finiscono, da domenica e per due settimane, in zona arancione, soprattutto per la situazione ospedaliera e con una classificazione di rischio definita “alta”.

Negli ospedali marchigiani la percentuale di occupazione dei pazienti Covid dei posti letto di terapia intensiva è del 36%, 6% in più dunque rispetto al paramento fissato al 30%. La percentuale per i reparti ordinari arriva al 50%, superando di dieci punti la soglia prevista al 40%. Non è solo dunque l’indice di contagio a determinare la stretta: l’Istituto Superiore di Sanità sottolinea nel report di monitoraggio un aumento settimanale dei casi dell’8,1% e addirittura del 17,2% se si considera il periodo dal 6 al 10 gennaio, a causa anche di nuovi focolai che sono scoppiati, specie nei reparti ospedalieri e nelle Rsa. L’indice di contagio puntuale, nella settimana dal 4 al 10 gennaio, si attesta a 0,97% (con la soglia dell’1% si viene collocati direttamente in zona arancione) ma con un intervallo che va da 0,87% a 1,09%. Fonte:http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_notizie_5268_0_file.pdf

Il Dpcm in vigore da domani, mentre la divisione in fasce parte domenica. Il vecchio Dpcm scade oggi, quello nuovo, che conferma la divisione a fascia, mette uno stop agli asporti e che resta in vigore fino al 5 marzo, è stato firmato oggi da Conte, scatta da domani, o meglio dalla mezzanotte di stasera. Mentre l’ordinanza che dà a ciascuna regione il suo colore è stata firmata dal Ministro Speranza come sempre di venerdì, dopo la cabina di monitoraggio sui dati in arrivo dei territori, entrerà in vigore da domenica 17 gennaio.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response