Coronavirus nelle Marche: crescono i contagi, RT a 0,99, ma gli ospedali reggono: dal 7 Gennaio possibile zona arancione

Coronavirus nelle Marche: crescono i contagi, RT a 0,99, ma gli ospedali reggono: dal 7 Gennaio possibile zona arancione

Coronavirus nelle Marche: crescono i contagi, RT a 0,99, ma gli ospedali reggono: dal 7 Gennaio possibile zona arancione.

Il punto. Contagi da Coronavirus ancora in crescita nelle Marche. Il bollettino di oggi rileva 372 positivi (ieri erano stati 285, ma con meno tamponi).  La distribuzione territoriale: 49 positivi in provincia di Macerata, 77 in provincia di Ancona, 167 in provincia di Pesaro-Urbino, 43 in provincia di Fermo, 29 in provincia di Ascoli Piceno e 7 da fuori regione. 

Nelle ultime 24 ore sono stati testati 2575 tamponi: 1400 nel percorso nuove diagnosi (di cui 262 nello screening con percorso Antigenico) e 1175 nel percorso guariti, con un rapporto positivi/testati pari al 26,6%, nei giorni precedenti si aggirava attorno al 20%.

I nuovi casi comprendono principalmente soggetti sintomatici (42 casi rilevati), contatti in setting domestico (83 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (98 casi rilevati).

La collocazione dei territori nelle varie zone – gialla, arancione o rossa – sarà decisa a Roma in seguito al monitoraggio che arriverà probabilmente subito prima dell’Epifania.

Le Marche rischiano di tornare in zona arancione a causa dell’incidenza dei nuovi casi di Covid-19 e dell’indice Rt in risalita, mentre invece reggono gli ospedali con ricoveri che restano pur di poco sotto la soglia critica: le terapie intensive sotto il 30% e i ricoveri ordinari sotto il 40% di posti letto occupati. 

Leave a Response