Insegue in auto la ex compagna armato di coltello, arrestato un 32enne ascolano

ASCOLI PICENO – Un 32enne ascolano è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutore nei confronti di una sua ex di 38 anni.

L’arresto arriva dopo continue e pressanti vessazioni subite per mesi dalla donna che qualche sera fa dopo aver trovato la sua auto con gli pneumatici tagliati ha deciso di rivolgersi ai militari per denunciarlo. Nell’occasione i carabinieri hanno fornito alla donna dei recapiti da chiamare in caso di emergenza.

Un’occasione che si è concretizzata di lì a poco quando il 32enne l’ha attesa all’uscita dal posto di lavoro, inseguendola con la propria autovettura e cercando di bloccarla in ogni modo. La 38enne ha chiamato immediatamente i Carabinieri che hanno atteso la donna a poca distanza, predisponendo un apposito servizio con le pattuglie presenti sul territorio.

L’uomo nel momento in cui è stato bloccato dai militari era in forte stato di agitazione ed aveva un cappuccio in testa e un coltello affilato sul sedile lato passeggero. Lo stesso al termine degli accertamenti è stato arrestato in flagranza di reato per atti persecutori e posto a disposizione della Magistratura ascolana.

Leave a Response