Covid e positivi: sorvegliate speciali Pesaro e Macerata

#Coronavirus nelle Marche, i contagi tornano a salire. Attenzione ai contatti familiari

Un’incidenza del 14,2% che emerge sommando i tamponi molecolari e quelli antigenici per un totale di 2758 test, di cui 1287 test rapidi che in questa fase vengono effettuati anche dai medici di base.

ANCONA – Trovati 363 nuovi positivi dal percorso delle nuove diagnosi come comunica il Servizio Salute della Regione Marche. Un’incidenza del 14,2% che emerge sommando i tamponi molecolari e quelli antigenici per un totale di 2758 test, di cui 1287 test rapidi che in questa fase vengono effettuati anche dai medici di base. In questo caso sono emerse 58 positività che poi andranno testate nel percorso ufficiale dei tamponi molecolari. 

La mappatura del contagio. I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 363 (96 in provincia di Macerata, 54 in provincia di Ancona, 144 in provincia di Pesaro-Urbino, 12 in provincia di Fermo, 38 in provincia di Ascoli Piceno e 19 da fuori regione).

La causa più frequente: i contatti stretti con i positivi. Questi casi comprendono soggetti sintomatici (49 casi rilevati), contatti in setting domestico (67 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (99 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (20 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (23 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (8 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (12 casi rilevati), screening percorso sanitario (14 casi rilevati). Per altri 71 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. 

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response