Coronavirus, Acquaroli: “Per il tre ci aspettiamo di tornare gialli” – VIDEO

ANCONA – Tornare in fascia gialla e un maggior coinvolgimento da parte del Governo. Sono queste le richieste della Regione Marche a pochi giorni dalla scadenza del dpcm di novembre fissata per il 3 di dicembre.

Una prospettiva formulata sulla base del calo dell’indice Rt che stando agli ultimi dati nelle Marche è di 1,17. Un indice decisamente migliore rispetto a quello della settimana tra il 2 e il 9 novembre 1,55 che ha peraltro decretato il passaggio da zona gialla a zona arancione.

Nel frattempo per dare ossigeno all’area vasta 3 al momento la più in affanno nella gestione dei pazienti covid si è deciso per la riconversione dell’ospedale di Camerino in covid hospital. Una decisione che ha subito riscosso il disappunto del sindaco del comune, Sandro Sbrogia che in un post su facebook dichiara: È stata operata una scelta che va nella direzione opposta a quella auspicata e che finisce per penalizzare la parte più debole dell’intero territorio provinciale, quello montano, privandolo di fatto dell’unica struttura sanitaria di riferimento. Ritengo ci siano ancora le condizioni per una scelta diversa e ci batteremo fino all’ultimo respiro perché la Giunta Regionale torni sui propri passi”.

Leave a Response