#Coronavirus nelle Marche: rapporto tamponi/contagi stabile al 29,5%. 32 i pazienti dimessi. RT in calo

#covid nelle Marche: in attesa dello screening di massa, cala la percentuale dei positivi, al 26,9%

32 pazienti dimessi, indice RT in calo. queste le note buone, per un un bollettino Covid di oggi, 22 novembre, che però registra un aumento dei contagi. Sono 529 i nuovi positivi (contro i 452 di ieri) a fronte, tuttavia, di 1.793 tamponi processati (ieri 1.567). Stabile, invece, il rapporto tra casi e test: 29,5%, che ieri si era attestato al 29,6%.

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3.282 tamponi: 1.793 nel percorso nuove diagnosi e 1.489 nel percorso guariti.
I positivi sono 529 nel percorso nuove diagnosi (161 in provincia di Macerata, 139 ad Ancona, 85 a Pesaro e Urbino, 55 a Fermo, 56 ad Ascoli Piceno e 33 da fuori regione), di cui 81 con i sintomi del Coronavirus.Come si sono originati i contagi odierni? Su 529 casi, 122 sono nati in casa, 27 sul lavoro, 26 in ambienti di socialità, 7 in contesto assistenziale, 21 a scuola; 141 sono frutto di contatti stretti con persone positive, mentre 9 sono stati rilevati grazie allo screening del percorso sanitario.

I dimessi nelle ultime 24 ore sono 32, ma Sono arrivati a quota 630 i ricoveri per covid negli ospedali marchigiani, 7 in più su ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 86, +5, quelli in aree semi intensive sono 139, +2, mentre quelli in reparti non intensivi sono 405, invariati rispetto a ieri.Diminuiscono le persone nei pronto soccorso, da 74 a 63, crescono invece gli ospiti di strutture territoriali, da 152 a 186, nelle Rsa di Campofilone, Chiaravalle, Galantara, Fossombrone, Macerata Feltria, Inrca di Fermo. 

Leave a Response