Calano i positivi, per le Marche l’obiettivo del 3 dicembre

Calano i positivi al Coronavirus nelle Marche, e cala anche la percentuale tamponi/contagi. Nelle ultime 24 ore sono 452 le nuove positività su 1567 tamponi per nuove diagnosi, il 28,8 %. Ieri i positivi erano 512, il 29,6 % rispetto al diagnosticato. Per le Marche un indice di contagio RT al 1,17.

Se il calo dovesse essere confermato anche nei prossimi giorni, con RT sotto l’1, allora le prime riaperture delle attività potrebbero partire dal 3 dicembre. E’ più di un’ipotesi, ma molto dipenderà dall’andamento del contagio.

I nuovi tamponi: 452 positivi

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3032 tamponi: 1567 nel percorso nuove diagnosi e 1465 nel percorso guariti.

I positivi sono 452 nel percorso nuove diagnosi (131 in provincia di Macerata, 163 in provincia di Ancona, 72 in provincia di Pesaro-Urbino, 47 in provincia di Fermo, 38 in provincia di Ascoli Piceno e 1 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (73 casi rilevati), contatti in setting domestico (98 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (114 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (16 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (29 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (5 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (7 casi rilevati), screening percorso sanitario (11 casi rilevati) e 2 rientri dall’estero. Per altri 97 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Leave a Response