Emergenza Coronavirus, il punto con l’assessore alla sanità regionale Filippo Saltamartini – VIDEO

ANCONA – Sono pronti i 28 posti letto del covid hospital di Civitanova Marche, 14 di terapia intensiva e 14 di terapia semi intensiva, che accoglieranno da domenica pomeriggio pazienti in arrivo prevalentemente dall’area vasta 3 di Macerata, ma anche da tutta la Regione là dove se ne venisse a creare l’esigenza.

Ma oltre alla struttura alla fiera il lavoro della regione si muove intorno a molteplici aspetti a iniziare dalla carenza del personale sanitario. Per il personale infermieristico l’indicazione data dall’assessorato alla sanità è quella di assumere tutti gli infermieri iscritti al concorso già aperto che inizialmente prevedeva l’assunzione di sole 33 figure.

Diversa invece è la questione del personale medico, ugualmente carente. L’assessorato al momento è in attesa di risposte dalle forze armate sulla domanda di medici militari inizialmente richiesti per il covid hospital di Civitanova.

Sul fronte della prevenzione invece è previsto un incontro lunedì con farmacisti e medici di famiglia per allargare la platea degli operatori che praticano gli accertamenti sulla positività da covid19. In particolare si cercherà di arrivare a un accordo per far sì che loro possano fare l’accertamento con test rapidi antigenici.

L’assessorato ha inoltre chiesto alla protezione civile di raddoppiare le dosi della vaccinazione antinfluenzale prevista per il territorio. Passando dalle 420mila inizialmente richieste a 800mila. Di questo e di tutti i temi che riguardano la gestione dell’emergenza sanitaria sul territorio regionale si farà il punto nella Giunta convocata per domani dal Presidente Acquaroli.

Leave a Response