Poste, sindacati: “Poco personale, servizi al ribasso” – VIDEO

ANCONA – Cento uffici postali in meno sul territorio regionale, gli addetti scesi al di sotto delle tremila unità senza che ci sia un turn over adeguato con conseguente carenza di personale e abbassamento della qualità dei servizi sia per quanto riguarda il lavoro al pubblico che per le consegne.

È questo il quadro tracciato dai sindacati dei lavoratori di Poste Italiane nelle Marche che ribadiscono le ragioni dell’apertura del confitto di lavoro con l’azienda.

I sindacati sottolineano anche come la rete degli uffici postali durante il periodo di massima allerta sia stata ridotta quasi del 50%. Una riduzione poi non completamente ripristinata.

Leave a Response