Coronavirus, le Marche raggiungono quota 1.000 decessi. 152 i ricoverati

ANCONA – Decessi a quota 1000 nelle Marche. Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore è deceduta all’ospedale di Ascoli Piceno una signora di 94 anni residente ad Ascoli Piceno che presentava patologie pregresse. Mentre all’ospedale Marche Nord di Pesaro è deceduto un signore di 93 anni residente a Gabicce Mare che presentava patologie pregresse.  

Balzo in avanti dei ricoveri per covid nelle Marche; nelle ultime 24 ore sono saliti da 134 a 152 (+18), secondo i dati del Servizio Sanità della Regione. Stabili i numeri dei ricoverati in terapia intensiva, 19, e in semi intensiva, 8.

In crescita i positivi in isolamento domiciliare, 2.472 (+229) con la conseguenza che gli attualmente positivi (ricoverati più isolati) sono 2.624 . I degenti in intensiva sono distribuiti tra gli Ospedali Riuniti di Ancona (8), San Benedetto del Tronto (5) e Marche Nord (6), gli 8 in semi intensiva sono tutti a Marche Nord.

I ricoverati covid sono comunque ormai diffusi negli ospedali su tutto il territorio regionale, spesso in vari reparti: Torrette di Ancona, Marche Nord, Inrca di Ancona, Fermo, Jesi, Civitanova Marche, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano, San Benedetto del Tronto. Le persone in quarantena per contatti con contagiati sono 7.296: 1.006 con sintomi, 209 operatori sanitari. Complessivamente i positivi rilevati dall’inizio dell’emergenza sono 10.192, i dimessi/guariti 6.570 (+53 nelle ultime 24ore).

Leave a Response