Concorso docenti: “Se mi ammalo perdo la mia occasione” – VIDEO

MONTEMARCIANO – Un’occasione da non perdere. E’ il concorso straordinario per l’ immissione in ruolo nella scuola secondaria di primo e secondo grado a cui Maria Silvia, docente precaria da cinque anni, parteciperà insieme a più di 30.000 insegnanti in tutta Italia.

Le prove d’esame che partiranno il 22 ottobre sono distribuite in diverse date in base alle classi di concorso per evitare rischi di contagio.

Ma chi partecipa deve fare i conti con il coronavirus anche prima dell’appuntamento tanto atteso. Per chi infatti dovesse ammalarsi o finire in quarantena proprio in concomitanza con il giorno dell’esame non sarà possibile recuperare la prova. E quindi per evitare il contagio si riducono i rischi al minimo.

Nelle Marche sono 2000 i docenti che parteciperanno alla selezione, ma di questi solo 800 svolgeranno la prova sul territorio regionale. Gli altri dovranno spostarsi perché l’esame di alcune classi di concorso accorpa più regioni. Una soluzione criticata dai sindacati che hanno sottolineato come ulteriori spostamenti potrebbero aumentare il rischio del contagio tra i partecipanti.

Leave a Response