Coronavirus: il contagio corre in casa. Altri 121 positivi nelle Marche

121 casi positivi su 1221 tamponi effettuati nel percorso delle nuove diagnosi. I maggiori contagi (42 su 121) sono in ambito domestico.

ANCONA – Il servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 2194 tamponi: 1221 nel percorso nuove diagnosi e 973 nel percorso guariti.

I positivi sono 121 nel percorso nuove diagnosi: 21 in provincia di Ascoli Piceno, 35 in provincia di Ancona, 19 in provincia di Macerata, 16 in provincia di Fermo, 25 in provincia di Pesaro Urbino e 5 fuori regione.

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (19 casi rilevati), contatti in setting domestico (42 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (24 casi rilevati), 3 rientri dall’estero (Francia, Albania e Dubai), 2 casi riscontrati dallo screening realizzato nel percorso sanitario, contatti in setting lavorativo (2 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/divertimento (12 casi rilevati), 3 contatti in setting assistenziale, contatti in setting scolastico/formativo (6 casi). Di 8 casi si stanno effettuando le indagini epidemiologiche.

Negli ospedali. Aumentano i ricoverati nelle Marche attualmente sono 87 (+4 in 24 ore), di cui dieci in terapia intensiva. I pazienti più gravi si trovano agli ospedali di Ancona (3), San Benedetto del Tronto (3), a Pesaro (4), dove si trova anche una persona in subintensiva. Gli altri pazienti sono ricoverati nei reparti di malattie infettive: 33 agli Ospedali Riuniti, 31 a Fermo, 12 all’ospedale di Pesaro (compresa una donna positiva nel reparto di Ostetricia e Ginecologia). 

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response