Finito sotto il camper dopo lo schianto: Luca non ce l’ha fatta – VIDEO

Dopo cinque giorni di agonia in ospedale Luca Silvestrini si è spento. La famiglia ha acconsentito alla donazione degli organi.

ANCONA – Non ce l’ha fatta Luca Silvestrini, lo chef di Fabriano che si è spento nell’ospedale di Torrette a cinque giorni dallo schianto sulla provinciale del Conero, ad Ancona. Il 28enne era finito sotto il camper che stava guidando, dopo l’impatto con un’autovettura. Il giovane era alla guida del mezzo dove si trovava anche un’altra ragazza e una coppia di amici. E’ sbalzato fuori dal parabrezza, rimanendo schiacciato dal caravan. L’ultimo gesto d’amore della sua famiglia la scelta della donazione degli organi. Le indagini sull’incidente, dal peggiore degli epiloghi, sono affidate alla polizia locale. 

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response