Coronavirus: quattro ricoveri in terapia intensiva e 17 nuovi contagi

#Coronavirus nelle Marche, i contagi tornano a salire. Attenzione ai contatti familiari

Cinque casi nel Pesarese, quattro nell’Ascolano, tre in provincia di Macerata, tre nell’Anconetano e due fuori regione.

ANCONA – Salgono a quattro, uno in più rispetto a ieri, i ricoveri in terapia intensiva per il Coronavirus nelle Marche. Emerge dall’aggiornamento giornaliero del Gores, il Gruppo Operativo Regionale per le Emergenze Sanitarie. In totale ci sono 28 ricoveri, di cui la metà nel reparto di malattie infettive agli Ospedali Riuniti di Ancona. Altri sei sono a Fermo e quattro a Pesaro. Uno alla clinica pediatrica del Salesi di Ancona.

I nuovi contagi. Il Gores ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1512 tamponi: 890 nel percorso nuove diagnosi e 622 nel percorso guariti. I positivi sono 17 nel percorso nuove diagnosi: 5 in provincia di Pesaro Urbino, 4 in provincia di Ascoli Piceno, 3 in provincia di Macerata, 3 in provincia di Ancona e 2 fuori regione.

Questi casi comprendono 1 rientro dall’estero (Romania), 4 contatti in ambito domestico, 3 soggetti sintomatici, 4 contatti stretti di casi positivi, 2 casi riscontrati dallo screening realizzato nel percorso sanitario, 2 casi rilevati dallo screening effettuato in ambiente lavorativo e 1 caso in fase di verifica.

Un decesso. Dall’ultimo aggiornamento emerge un decesso: si tratta della 85enne di Roccafluvione, di cui già da ieri si era avuta notizia. Era ricoverata presso il reparto di Malattie Infettive di Fermo. La donna aveva patologie pregresse.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response