Elezioni regionali. Mangialardi ammette la sconfitta. Le reazioni – VIDEO

ANCONA – “Mi complimento con Francesco Acquaroli, gli auguro buon lavoro e avrà un’opposizione competente e vigile. E’ un chiaro segno di discontinuità politica”. Ammette la sconfitta il candidato del centrosinistra Maurizio Mangialardi.

Accusa il Movimento 5 Stelle di “narcisismo” per il mancato accordo nella corsa a Palazzo Raffaello. “Sanità e terremoto, narrate male prima, impossibile da raccontare oggi in modo diverso”, la spiegazione di Mangialardi della sconfitta.

“Ho sentito Ceriscioli – prosegue -, pensavamo entrambi a un risultato diverso”.

I dati ufficiali (721 sezioni su 1576):

-Francesco Acquaroli 48.64%
-Maurizio Mangialardi 37.35%
-Gianni Mercorelli 8.79%
-Roberto Mancini 2.55%
-Fabio Pasquinelli 1.42%
-Sabrina Banzato 0.58%
-Anna Rita Iannetti 0.53%
-Alessandra Contigiani 0.14%

Le reazioni post voto nelle parole del candidato Mercorelli (M5S) e Mancini (Dipende da Noi):

Nelle Marche l’affluenza è stata del 59.74%. Mentre l’affluenza per quanto riguarda il referendum sul taglio dei parlamentari è stata del 66,39%. Il sì in forte vantaggio (69.19%) sul no.

Seguite lo spoglio in diretta su E’-Tv Marche attraverso lo streaming del nostro sito internet.

Leave a Response