Coronavirus. Rientri dall’estero ancora alla base dei nuovi contagi

ANCONA – Sono 11 nelle Marche, nel percorso nuove diagnosi, i positivi al Coronavirus rilevati nelle ultime 24 ore: quattro sono legati a rientri dall’estero (Albania), tre casi riguardano un focolaio domestico legato a un soggetto di rientro dalla Croazia, un contagio rilevato dallo screening realizzato nel percorso sanitario e tre casi in fase di verifica.

Nell’ultima giornata sono stati analizzati 553 tamponi: 220 nel percorso nuove diagnosi e 333 nel percorso guariti. Quanto alla collocazione geografica dei contagiati, sette sono stati rilevati in provincia di Ascoli Piceno, tre in provincia di Macerata e uno in provincia di Ancona.

Negli ospedali marchigiani ci sono 17 persone ricoverate (+1 rispetto a ieri), delle quali 2 in terapia intensiva, entrambe a Torrette. Sale di un’unità il totale dei pazienti nel reparto di Malattive Infettive Marche Nord (4), stabili i numeri negli stessi reparti di Torrette e Fermo. Vuote le aree di post-acuzie e semi-intensiva. Nelle strutture territoriali ci sono 11 ospiti.

Dimessi e guariti crescono e arrivano a quota 6.044 (3 più di ieri). Il numero dei positivi in isolamento domiciliare sale a 511 (+7), mentre quello dei contatti in isolamento scende a quota 1986 (-154 rispetto a ieri).

Attualmente il totale delle vittime è di 989.

Leave a Response