Coronavirus: 40 nuovi contagi scoperti nelle Marche

Impennata di contagi nelle ultime 24 ore: le province più coinvolte sono quella di Ascoli Piceno (18 positivi) e Pesaro Urbino (15 casi)

ANCONA – Quaranta nuovi casi: impennata di contagi da Coronavirus nelle Marche nelle ultime 24 ore. Le province più coinvolte sono quella di Ascoli Piceno, con 18 casi, e quella di Pesaro Urbino con 15 positivi. Gli altri casi sono stati invece scoperti sono quattro in provincia di Ancona e tre quella di Macerata. I dati emergono dal report giornaliero del Gores e dagli 824 test effettuati nel percorso delle nuove diagnosi dal totale di 1641 tamponi totali effettuati.

I casi risultati positivi comprendono 14 rientri dall’estero (Cina, Ucraina, Albania, Macedonia, Moldavia), sette soggetti sintomatici, otto contatti in ambito domestico, un caso rilevato dallo screening in ambiente lavorativo, tre contatti stretti di casi positivi, un caso rilevato dallo screening percorso sanitario, un caso rilevato dallo screening percorso sierologico. Per altri cinque casi è in corso l’indagine epidemiologica per ricostruire la catena del contagio.

In calo da 16 a 13 il numero di persone ricoverate: i degenti nel reparto di Malattie infettive agli Ospedali Riuniti di Ancona passano da nove a cinque, mentre a Fermo da due a tre; gli altri cinque ricoverati si trovano a Marche Nord. In terapia intensiva ci sono due persone, entrambe a Torrette di Ancona. Rimangono due gli ospiti alla Rsa di Campofilone.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response