Calci e pugni ai carabinieri, arrestati quattro campeggiatori abusivi

FIASTRA – Resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. Sono le accuse a carico di quattro cittadini stranieri arrestati a Fiastra (Macerata), in località Paninventre, dopo che avevano picchiato due carabinieri della locale stazione intervenuti sul posto per un controllo di routine nell’area di sosta camper.

I quattro, due donne e due uomini dell’Est Europa, di età compresa tra 40 e 50 anni, incensurati, avevano occupato abusivamente l’area e alla richiesta dei documenti, hanno rifiutato di essere identificati. In preda ai fumi dell’alcol, si sono i scagliati contro i due militari, colpendoli con calci e pugni.

Sono stati bloccati da altri due equipaggi di carabinieri della Compagnia di Camerino e arrestati in flagranza di reato. I due militari sono stati visitati presso l’ospedale di Camerino, entrambi hanno avuto una prognosi di 15 giorni per traumi contusivi vari. Gli arrestati, residenti a Macerata, sono stati posti ai domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.

Leave a Response