Maltempo, i viticoltori: “Stagione già difficile, a rischio 30% del prodotto” – VIDEO

MORRO D’ALBA – Si contano i danni nelle campagne marchigiane investite dalla furia della grandine degli ultimi giorni. Lungo i filari delle vigne si passano in rassegna i grappoli ammaccati dai chicchi di ghiaccio che lasciano cicatrici sugli acini d’uva ancora in maturazione.

Qui siamo a Morro d’Alba culla del Lacrima. Proprio la produzione di vini rossi sarà quella che maggiormente dovrà fare i conti con le ammaccature subite dall’uva.

I danneggiamenti derivati dal maltempo vanno a sommarsi a una situazione già critica. L’assenza di precipitazioni è stata una costante dall’inizio dell’anno in questi territori. Coldiretti stima che si sono registrati tra il 20 e il 35% di piogge in meno dall’inizio dell’anno rispetto al 2019.

Ma a fare le spese del maltempo non sono solo i viticoltori. Lo stesso problema riguarda anche i produttori di olio e di frutta.

Leave a Response