A14, si comincia a respirare: si va a due corsie da Porto Sant’Elpidio dopo i dissequestri dei viadotti

E’ stato riaperto stamattina il primo dei viadotti, oggetto dell’istanza di dissequestro di Aspi accolta ieri dalla Procura di Avellino, con l’intervento notturno della Direzione di Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia

PORTO SANT’ELPIDIO – Si comincia a respirare lungo l’autostrada A14, costellata di restringimenti e lavori in corso, tanto da rendere un inferno di traffico il tragitto nella zona sud tra Marche e Abruzzo, specie in vista dell’esodo estivo. E’ stato riaperto stamattina il primo dei viadotti, oggetto dell’istanza di dissequestro di Aspi accolta ieri dalla Procura di Avellino, con l’intervento notturno della Direzione di Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia. Sul Vallescura Sud da questa mattina il traffico è tornato a scorrere su due corsie e secondo il serrato cronoprogramma di Aspi stanotte lo stesso intervento sarà eseguito sul Santa Giuliana Sud, sempre nel Fermano, e sul Vomano.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response