Droga per un milione di euro e contanti: due arresti

Viaggiava con 8 kg di cocaina in auto, nascosta in un doppio fondo apribile attraverso l’accendisigari, oltre a migliaia di euro in contanti. Da solo lo stupefacente avrebbe fruttato circa un milione di euro. In totale sono stati sequestrati 21.300 euro.

In manette per detenzione in concorso di sostanza stupefacente di tipo cocaina di rilevante quantitá è finito un albanese di 43 anni, insieme a un complice, un operaio, connazionale, di 37 anni. Il blitz della squadra mobile di Ancona, all’interno del progetto Mitì 4 della questura di Ancona.

Tutto è nato da alcuni movimenti sospetti registrati da una Seat Altea XL con targa polacca. Gli agenti, insospettisi, hanno bloccato conducente e complice lungo l’arceviese, nel territorio di Senigallia.

I controlli successivi, in auto e in casa, hanno portato alla scoperta di 8 kg di cocaina, nascosta nel doppio fondo, attivabile attraverso un meccanismo elettronico ah hoc attraverso l’accendi sigari, quindi 21.300 euro nascosti nell’automobile e in un’intercapedine dell’abitazione. Sequestrato anche un dispositivo elettronico utilizzato per individuare le microspie degli organi investigativi.

Questi, complessivamente, i numeri del progetto Mitì:

PERSONE IDENTIFICATE: 135

VEICOLI CONTROLLATI: 80

SANZIONI AMMINISTRATIVE CONTESTATE: 6

LOCALI CONTROLLATI: 8

ELEVATE 2 DENUNCE A CARICO DI STRANIERI IRREGOLARI E EMESSI 4 ORDINI DI ESPULSIONE DAL TERRITORIO NAZIONALE

EMESSI 3 AVVISI ORALI  E 2 FOGLI DI VIA OBBLIGATORI

Leave a Response