Spacciavano eroina all’Hotel House con proventi di oltre 200mila euro, arrestati quattro pusher

PORTO RECANATI – Scoperto e fermato dalla Guardia di Finanza di Macerata un giro di droga da 210mila euro all’Hotel house , quattro le persone arrestate nell’arco del blitz scattato alle luci dell’alba nel palazzone multietnico di Porto Recanati.

L’operazione, denominata “Half Hand”, è partita da un precedente controllo per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, al quale sono seguite indagini che hanno consentito di accertare un’intensa attività di cessione di droghe “pesanti”, prevalentemente eroina, all’interno dello stabile.

Ulteriori accertamenti hanno permesso di risalire all’identità dei responsabili e di ricostruire in maniera minuziosa tutte le cessioni di stupefacenti che per il solo anno 2019, che ammontano a oltre 4.500, per un totale di circa 7 chilogrammi di eroina e un giro d’affari di oltre 210.000 euro. Quattro le ordinanze di custodia cautelare, di cui tre in carcere ed una ai domiciliari emesse dal Giudice per le Indagini Preliminari nei confronti di soggetti di origine italiana ed extracomunitaria arrestati nel corso dell’operazione.

Leave a Response