Piove sul primo giorno di mare, i balneari: “Meno posti, ma più lavoro” – VIDEO

NUMANA – La pioggia rimanda il tanto atteso primo giorno di mare per i marchigiani. Dai balneari alle spiagge libere tutto è pronto per accogliere in bagnanti, ma se i primi si attengono ai protocolli emanati dalla Regione, per la gestione dei litorali senza concessione i Comuni vanno ognuno per conto suo.

Prenotate con le App, allargate agli stabilimenti, presidiate da steward le soluzioni adottate sono diverse. A Numana ad esempio l’accesso sarà regolato da un semaforo virtuale consultabile online ed esteso anche ai balneari. Luce verde c’è posto, luce rossa tutto esaurito.

Niente prenotazione per le spiagge libere a Numana, dunque chi prima arriva meglio alloggia, ma i posti saranno il 50% in meno rispetto a quelli normalmente disponibili. Negli stabilimenti invece le prenotazioni sono gà iniziate e per luglio si prevedono giorni caldi.

Leave a Response