Piu’ guariti, si svuotano le terapie intensive

Sono due le vittime da Covid-19 nelle Marche nelle ultime 24 ore: si tratta di due donne di 83 anni di San Costanzo, nel Pesarese, e di Corridonia, nel Maceratese. Un totale di 960 persone decedute dall’inizio dell’emergenza. Intanto, sono 2305 i guariti e dimessi, mentre i ricoverati sono 317, di cui 32 in terapia intensiva.

Nuovi contagi, resiste l’Ascolano

Nelle ultime 24 ore i 735 tamponi analizzati nelle Marche hanno evidenziato 23 casi di positività al coronavirus.

Il bilancio regionale dei contagi finora viene dunque aggiornato a 6.493 su un totale di 47.827 test eseguiti dai vari laboratori di virologia. Lo comunica il Gores.

A livello provinciale, dei 23 nuovi casi di positività al Covid-19 se ne sono registrati 11 in provincia di Pesaro Urbino, cinque in quella di Macerata, quattro ad Ancona, uno nel Fermano, nessuno nell’Ascolano mentre altri 2 contagi riguardano persone residenti fuori regione.

Intanto, sono 2305 i guariti e dimessi, mentre i ricoverati sono 317, di cui 32 in terapia intensiva. Le vittime dall’inizio della pandemia sono 958.

Leave a Response