San Ciriaco, Monsignor Spina: “Lasciamo un mondo più ricco di umanità” – VIDEO

ANCONA – Nel giorno di San Ciriaco l’invito che l’Arcivesco di Ancona Osimo, Angelo Spina, lancia dal pulpito del duomo di Ancona è quello di coltivare il lato migliore che la pandemia ha risvegliato nelle persone: l’umanità.

La stessa che medici, forze dell’ordine, autorità, religiosi e volontari hanno dimostrato ogni giorno, ricorda l’arcivescovo, prendendosi cura dei malati e di chi aveva bisogno di aiuto.

E’ un 4 maggio più unico che raro quello che si celebra ad Ancona nel giorno del patrono in una cattedrale vuota, alla sola presenza del Sindaco Valeria Mancinelli. Una giornata doppiamente simbolica che coincide con le prime riaperture e ripartenze della fase 2, ma che accende una riflessione sui mesi appena trascorsi e sull’emergenza coronavirus

Una pandemia che oltre al dolore è stata riscoperta delle relazioni reali, di ciò che è veramente importante, ma che lancia anche un monito.

Leave a Response