Agricoltura e Coronavirus, Bernardini di Copagri: “Serve liquidità” – VIDEO

ANCONA – Non si ferma il settore agricolo e continua a lavorare pur tra le difficoltà date dall’emergenza del coronavirus. Tra queste uno dei più stringenti è legato a una forte crisi di liquidità che ovviamente riguarda tutto il settore economico e su cui le associazioni di categoria chiedono risposte.

Tra i problemi da superare la Copagri Marche chiede anche che venga data alle attività florovivaiste la possibilità di poter vendere anche al di fuori del comune in cui si trova l’attività, ma non solo. Ad oggi si inizia a registrare una carenza della forza lavoro che, visto l’avvio della stagione produttiva, potrebbe comportare un aumento dei costi di produzione oltre a una mancanza di lavoratori stessi nelle campagne.Restano invece sospese al momento tutte le scadenze previste per il Psr.

Leave a Response