Medici senza frontiere per curare gli anziani: “Siamo dove serve” – VIDEO

Il “rispondere con i fatti” di Medici senza Frontiere – una risposta indiretta a chi chiedeva dove sono le Ong? – è nella prima equipe di medici e infermieri specializzati in epidemia, a partire dall’ebola, che opereranno nelle Case protette dell’Anconetano alle prese con fenomeni di contagio da Coronavirus, da parte degli ospiti anziani.

I primi sei operatori di Msf, destinati a crescere, sono già operativi da qualche giorno Fabriano, Jesi, Senigallia e Ancona.

Guarda il video racconto di Lucio Cristino:

Leave a Response