La doppia zona rossa: primo caso di Coronavirus a Visso, nel cuore del post sisma

La doppia zona rossa: post sisma e Covid-19. Primo caso di positività anche a Visso, nel cuore del cratere del terremoto del 2016. L’annuncio del sindaco Spiganti.

ANCONA – La doppia zona rossa: post sisma e Covid-19. Primo caso di positività anche a Visso, nel cuore del cratere del terremoto del 2016. L’annuncio del sindaco Gian Luigi Spiganti Maurizi.

Il messaggio del sindaco ai suoi concittadini. “Vi comunico che sono stato ufficialmente informato dalle Autorità Sanitarie della presenza nel Nostro Comune di un cittadino risultato positivo al test del Covid – 19. Non potendo, giustamente, divulgare i dati personali del nostro concittadino, voglio tranquillizzare tutti dicendo che le autorità sanitarie competenti hanno messo in atto tutte le dovute misure nei confronti del soggetto interessato e di tutti coloro che hanno avuto contatti con lo stesso. Colgo l’occasione per rinnovare l’invito a rispettare rigorosamente quanto previsto nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22 marzo 2020 – “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale”, comprese le linee guida del Ministero della Salute a tutela di se stessi e degli altri. Vi chiedo di agire con responsabilità nella consapevolezza che stiamo vivendo un momento particolarmente difficile che potremmo meglio superare senza allarmismi ma facendo attenzione alla nostra condotta quotidiana. Invio i più sinceri auguri di una pronta guarigione al nostro concittadino e ricordo che, come Sindaco, continuerò a garantire a tutti la mia completa disponibilità e vicinanza nella certezza che INSIEME supereremo questo momento difficile”. 


Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response