Il più piccino con il Covid-19: il neonato è stato operato al Salesi e sta meglio

E’ probabilmente il più piccino a combattere contro il Coronavirus, il neonato ricoverato all’ospedale pediatrico Salesi di Ancona. Il bebè era stato ricoverato due giorni fa in rianimazione pediatrica, in una stanza di isolamento a pressione negativa, per il sospetto d’infezione.

ANCONA – E’ probabilmente il più piccino a combattere contro il Coronavirus, il neonato ricoverato all’ospedale pediatrico Salesi di Ancona. Il bebè era stato ricoverato due giorni fa in rianimazione pediatrica, in una stanza di isolamento a pressione negativa, per il sospetto d’infezione. Poi confermato dal tampone nasale. Si tratta di fatto del primo caso regionale di neonato con l’infezione che sta tenendo il mondo sotto scacco. Come fa sapere la direzione ospedaliera tramite un comunicato, il piccino ha subito un trattamento chirurgico a carico del tratto gastrointestinale e attualmente è ricoverato per la gestione post operatoria del caso. Attualmente le condizioni cliniche appaiono stabili e soddisfacenti, fa sapere ancora la comunicazione inviata dall’ospedale, il neonato viene sottoposto a monitoraggio clinico/strumentale, controlli ematologici, nutrizione parenterale e terapie mediche.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response