L’esperto di dati: “Picco non prevedibile oggi. Troppi asintomatici sconosciuti” – VIDEO

“E’ impossibile al momento prevedere il picco dei contagiati da coronavirus perché non sappiamo quanti sono i positivi asintomatici. Alcune previsioni parlano di cifre anche di 5-10 volte superiori rispetto ai numeri ufficiali”. Nei giorni della grande confusione si cerca di dare risposte anche attraverso i modelli matematici elaborati attraverso la mole di dati disponibili sul Covid-19. Sono i Big Data dell’emergenza.

Guarda il video di Lucio Cristino:

Domenico Ursino, docente di Data Science all’Università Politecnica delle Marche, si affida ai suoi studi sulla social network analysis, ovvero l’interazione sociale nei numeri, per spiegare l’espansione del virus.

L’assunto è il numero magico di Facebook, il numero 7, “quello che l’ha portata fuori dai confini di Harvard”. Vuol dire che se il 7 % delle persone adottano un determinato comportamento, condividono un video ad esempio, innescheranno una crescita molto veloce, nella comunicazione virale. Per restare in tema, è il caso del video diretta dei Ferragnez con la Fondazione Bocelli, sulle donazioni per l’ospedale di Camerino.

Quella viralizzazione social si applica, il nome insegna, ai virus veri, ovvero ai numeri dietro l’emergenza Coronavirus.

Il 7 % cioè, seguendo il parallelo, vale in positivo, per i social, vale in negativo, per l’emergenza.

Leave a Response