“Vi avevo detto di restare a casa”: la sindaca di Ancona chiude parchi e spiagge – VIDEO

La sindaca di Ancona scrive chiaro su Facebook: “lo avevo detto giorni fa di restare a casa”. Bisogna smetterla di avere comportamenti irresponsabili! Smetterla! “Costretti a chiudere i parchi e gli accessi alle spiagge”.

ANCONA – La sindaca di Ancona scrive chiaro su Facebook: “lo avevo detto giorni fa di restare a casa”. Bisogna smetterla di avere comportamenti irresponsabili! Smetterla! “Costretti a chiudere i parchi e gli accessi alle spiagge”.

La comunicazione con un post. “Lo avevo detto giorni fa in modo netto: bisogna #restareacasa e limitare gli spostamenti! Evidentemente non bastano gli appelli. Siamo in pandemia, la diffusione del virus è molto aggressiva.
Non possiamo più essere leggeri mettendo a rischio la nostra salute e quella di chi ci sta accanto. Bisogna smetterla di avere comportamenti irresponsabili! Smetterla! Per questo siamo costretti a chiudere i parchi e gli accessi alle spiagge. Siamo costretti perché si verificano assembramenti, sopratutto di giovani, ma non solo. Intensifichiamo i controlli ma non possiamo mettere Polizia Locale e Carabinieri dappertutto. Siamo adulti? Siamo responsabili? Ci rendiamo conto di quello che sta avvenendo? Avremo tempo e modo per tornare a vivere insieme la nostra Ancona ed incontrarci per fare festa. Adesso servono disciplina e rigore nel rispettare le regole”.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

1 Comment

  1. Non è possibile che la croce gialla di fermi, fate tutto quanto serve per dotarli di mascherine, mi rivolgo al Comune alla Regione, per fare in modo che vengano reperite le mascherine necessarie, per potere eseguire il loro lavoro.

Leave a Response